Catalogato | Blogcafe, Mamma che ridere

Pappe e traffico

Pubblicato il 22 marzo 2010 da Flavia

La nonna, di solito durante le vacanze, nonostante la sua bella età dà sempre un aiuto determinante. Dal punto di vista alimentare siamo allo stremo con Pezzettino: alla fine mangia, sì, ma devo frullare molte cose altrimenti non manda giù, si fa  una fatica bestiale per convincerlo a prendere il primo boccone, e periodi abbastanza accettabili si alternano a terrificanti ricadute. Mi manda letteralmente in pappa i nervi, come ho già avuto modo di raccontare, e ovviamente il suo rapporto col cibo peggiora ulteriormente con raffreddori e influenze di stagione.
A casa della nonna, tra le tante distrazioni messe in atto da lei a pranzo e a cena, con una fantasia incredibile che io non ho, una delle occupazioni preferite di Pezzettino consiste nel guardare il traffico dalla finestra. La cosa incredibile è che il ba….il brigante apre la bocca solo al passaggio di mezzi grandi, luminosi e rumorosi: furgoni, camion, e pullman multicolori vengono salutati con tripudio, per non parlare di sirene e lampeggianti. Niente da fare invece per i comuni scooter, moto, macchine, macchinone, macchinine, anche quelle dei colori più improbabili …niente.

Una volta sono riuscita, con quasi 39 di febbre (sua), a dargli un cucchiaio di pastina per ogni pullman che è passato. Ma dopo una quantità di pullman statisticamente incredibile nel giro di dieci minuti, il traffico dei mezzi pesanti si è calmato ed è iniziata una fase di stanca: bocca irrimediabilmente chiusa.

A quel punto è arrivata la mitica invocazione della nonna.

“Ce vuless’ na bell’ambulanz”

“…..?” “…..”

La guardo interdetta. Allora corregge un po’ il tiro:

“Cioè… Mi dispiace pe’ chi ci capita….”

(sottinteso: ma resta il fatto che ci vorrebbe proprio una bella ambulanza).

 

Questo post partecipa a “Mamma che ridere”, l’iniziativa grazie alla quale scriveremo uno spettacolo teatrale tutti insieme. Potete partecipare come commentatori (commentate qua sotto raccontando un episodio della vostra maternità sul tema bambini e pappe), e ogni settimana il commento più divertente riceverà una fornitura di pannolini (quindi non vi dimenticate di indicare un vostro indirizzo email e la taglia dei pannolini – potrebbe volerci un mese prima di riceverli quindi fatevi un po’ di conti). Potete postare qui nel Blog Cafè seguendo le istruzioni, oppure potete partecipare dal vostro blog, e in questo caso qui trovate tutte le info per iscrivervi. Ci sono 6 temi, questo è solo il primo. In scena!

 

 

2 Risposte per “Pappe e traffico”

  1. M di MS scrive:

    Sai che la battuta di tua madre mi ha fatto pensare ai quei film con la Loren lei tutta vestita da popolana, spettinata, con 10 figli?;)))))

  2. Flavia scrive:

    @M di MS :)))) non sono cresciuta esattamente così, ma la lingua era quella :))


Lascia un commento

Parliamone

email facebook friendfeed linkedin rss twitter wmi

Le conversazioni del Village

thetalkinvillage.com

E’ una lunga storia

Scarica il banner!

veremamme

Iniziative