Catalogato | Blogcafe, Mamma che ridere

Il CONFRONTO CON LE ALTRE: Le mammeinstilladubbi

Pubblicato il 30 marzo 2010 da Strana Mamma

E poi ci sono le mamme che, per mestiere, instillano dubbi nelle neomamme già abbastanza confuse e lo fanno in modo molto amichevole buttando qua e là frasi sibilline. Sono quelle mamme che:

-          se, dopo lunghe e sofferte riflessioni, dopo aver fatto l’analisi costi-benefici tra informazioni contrastanti, hai optato timidamente per iscrivere tuo figlio al nido, ti dicono che di quella particolare struttura che hai scelto o che ti ha scelta per ragioni di graduatoria pubblica, hanno sempre e solo sentito parlare malissimo, che i bambini devono vivere nei loro spazi fino ai 18 anni altrimenti si traumatizzano;

-          se, tra mille insicurezze, hai appena scelto un/una pediatra che non è il/la loro, ti dicono che sei proprio capitata con quello/a peggiore che non visita mai a domicilio nemmeno quando i pargoli hanno 47 di febbre e che è famoso/a per non essere stato/a in grado di diagnosticare una meningite fulminante;

-          se tuo figlio a tre mesi non sta tranquillo in nessun luogo al di fuori dell’ovetto, gli pronosticano gravi problemi alla schiena che si porterà dietro tutta la vita, perché NON si mettono i bimbi sull’ovetto prima del raggiungimento della maggiore età;

-          se, dietro indicazione del/la pediatra (sempre quello/a sciagurato/a di cui sopra) hai appena iniziato a dare a tuo figlio un po’ di mela grattugiata che lui mostra pure di gradire, ti raccontano la loro nefasta esperienza per uno “svezzamento eccessivamente precoce” che ha causato danni irreparabili nel metabolismo del loro bambino;

-          se hai deciso di iscrivere tuo figlio di 4 mesi piscina, ti dicono che la piscina è il luogo dove in assoluto circolano più malattie e che quindi da evitare come la peste fino alla pensione….

E via di questo passo. Col tempo ci ho fatto l’abitudine e ho pure imparato un pochino  a metterle in crisi ostentando tutta quella grande sicurezza che non ho, ma nei primi mesi, anzi forse per più di un anno, mi hanno messo spesso in crisi…

 

http://riflessidimamma.iobloggo.com

3 Risposte per “Il CONFRONTO CON LE ALTRE: Le mammeinstilladubbi”

  1. Chiara 2 scrive:

    Crisi no, perché partivo con un buon bagaglio di prove in mio favore (avere una mamma scassamaroni servirà a qualcosa nella vita!), ma incazzature hai voglia! Tanto più che spesso queste mamme scoraggianti sono ignoranti come capre tibetane, oscillano tra l’"io l’ho fatto e non è successo niente" (riferito magari al dare le cozze crude a un neonato) a "se il pediatra mi ha detto di fare così non mi smuovo di un millimetro" (riferito a lievi integrazioni a quanto detto dal pediatra, che non ti può fare l’elenco esaustivo di tutto ciò che un bambino può mangiare/fare). Per non parlare delle complottiste che credono che tutti gli operatori sanitari siano asserviti alle multinazionali del latte artificiale. Ma se la mia pediatra consiglia (nel caso) il latte Coop!

  2. Flavia scrive:

    Ciao Strana Mamma benvenuta! se hai un blog, dacci anche il tuo link (nel tuo profilo non lo vedo….)

  3. StranaMamma scrive:

    @Flavia: oops ecco il mio URL. Scusa ma ero di fretta e l’ho dimenticato…

    @ Chiara: ah ah ah "ignoranti come capre tibetane" è davvero una definizione fantastica…..


Lascia un commento

Parliamone

email facebook friendfeed linkedin rss twitter wmi

Le conversazioni del Village

thetalkinvillage.com

E’ una lunga storia

Scarica il banner!

veremamme

Iniziative