Catalogato | Boppy blog

Ancora su Boppy, troppo carina per non pubblicarla

Pubblicato il 24 gennaio 2010 da Flavia

Nonostante l’operazione Boppy sia felicemente e temporaneamente conclusa (ma rimaniamo in attesa di nuove idee per un seguito!) il contributo che ho ricevuto oggi è troppo simpatico, tanto che scriverò subito al marketing di Boppy per segnalarlo. E poi a casa scrivo spesso con una gatta in grembo che si fa le unghie sui miei jeans (anche in questo momento)… per cui, ho detto tutto :)

 ——————-

“Anch’io voglio dire la mia sul boppy: e la prima cosa da dire è che se non ci fosse stato il boppy blog non lo avrei acquistato! Il boppy è arrivato dopo 2 mesi e mezzo dalla nascita della Marmocchia, quando la mia schiena ha iniziato a protestare per i quasi 5 chilogrammi di lattonzola appoggiata solo sul cuscino che uso per dormire secondo i dettami ottenuti in ospedale. La ricerca è stata lunga, perchè nel lodigiano il boppy non si trova. si va dal: “Lo teniamo solo su prenotazione” dettomi dalla commessa di una famosa catena di negozi per bebè, al: “Si vede che non è un articolo che va molto”, detto dal negoziante da cui ho acquistato il trittico a ruote. In pratica da dove abito io devi farti come minimo 30 km per poter vedere, toccare e testare (si si prima di acquistarlo ho allattato con l’esemplare da esposizione in un camerino prova!) il boppy. Così è arrivato a casa ed oltre a rendere felice la mia schiena e la Marmocchia ha reso felice qualcun’altro che vuole testimoniare il suo personale uso con una foto.

Lo spudorato gatto rosso si chiede inoltre se per caso la boppy non volesse far testare anche delle fodere nuove, perchè lui sarebbe molto felice di fare da tester.”

Laura GDS

Lascia un commento

Parliamone

email facebook friendfeed linkedin rss twitter wmi

Le conversazioni del Village

thetalkinvillage.com

E’ una lunga storia

Scarica il banner!

veremamme

Iniziative