Prontuario di autodifesa: le mamme superego

Pubblicato il 12 ottobre 2009 da Raperonzolo

Alcune tipologie di mamme sono nocive alla salute mentale della mamma in crisi. E’ importante conoscerle e riconoscerle al fine di procurarsi gli adeguati meccanismi di autodifesa.
La mamma superego, per esempio, è una mamma di stampo prevalentemente tradizionale, ancorata tanto ai vecchi costumi quanto alla convinzione che il resto dell’umanità materna le sia fondamentalmente inferiore. E’ una mamma che di solito frequenta la realtà terrena piuttosto che quella virtuale. Talvolta è la suocera o la cognata, spesso una conoscente o una collega. E’ caratterizzata da una concezione amplificata ed esagerata del proprio ego materno. L’esaltazione nasce però in realtà da un profondo senso d’inadeguatezza. Vedi: solo mortificando l’altrui genitorialità riesce a convivere con la propria. Ecco allora che la mamma superego tende a mostrarsi e rivelarsi subito e senza mezzi termini. Lei è sempre un passo avanti all’interlocutrice, fautrice di metodologie infallibili e il resto sono solo scuse,  e ci tiene a puntualizzarlo. Se allora tuo figlio a due anni ancora non dorme è chiaro che sei una sega, i suoi tre figli a due mesi tiravano dodici ore. Se allatti sei mesi, lei ha allattato tre anni. Se brindi perché a due anni e mezzo hai tolto il pannolino, i suoi a un anno già usavano il vasino. Se svezzi a sei mesi, lei a quell’età gli dava le bistecche. Se i tuoi figli a quindici mesi ancora non camminano, i suoi a nove frequentavano la pista di atletica leggera. I figli delle mamme superego sono dei mostri di precocità in ogni campo dello sviluppo, tanto da far pensare che più che esseri umani si tratti di creature bioniche o al limite di coniglietti Duracell.
La mamma superego è anche polemica per natura e sforna contrari a ritmi industriali. Se te sei rilassata, lei si faceva un mazzo così, che mica le cose erano così facili; se sei sull’orlo di una crisi di nervi, lei tutti questi problemi non ce li ha mai avuti e via dicendo.
Grazie a questo approccio diretto, fortunatamente le mamme superego sono riconoscibilissime fin dalle prime battute e per tanto facilmente neutralizzabili. Basta dargli sempre ragione.
Altra storia sono le  mamme talebane di cui ci occuperemo a breve.
 

11 Risposte per “Prontuario di autodifesa: le mamme superego”

  1. Mamma Cattiva scrive:

    Ma questa è mia madre!!!

    Per Flavia: il coniglietto Duracell…;)

  2. Mammamsterdam scrive:

    vabbé, se le conosci le eviti. A eliminarle ci può pensare qualcun altro.

  3. Isa scrive:

    Grande!
    Invece di darle ragione, io le eviterei il più possibile: perdita di tempo ! e si sa, il tempo è troppo prezioso per perderne :-))))
    aspetto con ansia il caso delle talibane! ;-))))))

  4. Flavia scrive:

    bisogna prendere consapevolezza di questo superego con una bella risata. ma attenzione (quanto sono seria oggi): è troppo facile dire, ci siamo noi e ci sono "LORO". le caricature servono anche a ritrovare qualcosa di questi difetti in noi e a rimediare .. vero Rape? per es. ogni volta che un”amica mi racconta una crisi ed io le do le mie risposte infallibili, cosa sto facendo? ogni volta che commento sui blog dicendo: ma senti bella, perchè non fai cosi’ e così, cosa sono? essere direttive è una fortissima tentazione a cui per me è molto facile cedere, nonostante con VereMamme voglia fare proprio tutto il contrario.
    poi c’è invece la finta empatia del "ma sì, è vero, sei proprio sfigata" e anche quello non va bene. in mezzo c’è …indovinate.

  5. Isa scrive:

    le veremamme, ovvia! ;-)))

  6. Flavia scrive:

    ..il coaching che ognuno deve fare con se stessa!! su Isa, lo so che sono egocentrica ma.. dire "le veremamme" significa di nuovo ci siamo noi, ci sono loro! :)) già questo nome mi provoca abbastanza problemi, prima o poi dovrò fare un referendum :) un bacio.

  7. Mamma Cattiva scrive:

    "per es. ogni volta che un”amica mi racconta una crisi ed io le do le mie risposte infallibili, cosa sto facendo? "
    A me piace assai… :)

  8. Flavia scrive:

    @MC eheh. Ma bando anche a quell’empatia sbagliata tra donne che rafforza la sfiga, ricorda…

  9. mammamanga scrive:

    uh quante ne ho conosciute!!!
    Non potevi farne un ritratto più efficace!!! :)
    Spero di non ricascarci col secondo…alla prima mammasuperego che mi si para davanti e comincia a parlare potrei non rispondere delle mie azioni
    :D

    P.S. Credo che una parte della depressione che mi ha inseguito per anni sia addebitabile anche a queste mamme che sono riuscite a farmi sentire tanto inadeguata

  10. supermamma scrive:

    mia suocera fà così lei ha cresciuto 4 figli maschi e a detta sua ha fatto tutto in modo perfetto, stà tutto il tempo a dire fà così o fà colì…nonostante i miei due bambini crescano bene. la prova che la presunta perfezione non dà frutti l’ho avuta in questi giorni, si è operata ad una spalla e i figli se ne fregano fanno la vita di sempre, si appoggiano in tutto a noi nuore che nadiamo ad aiutarla!

  11. lastaccata scrive:

    Nel mio libro le definisco " pseudopediatre" ma il succo è senz’altro quello…
    Ottimo articolo!


Lascia un commento

Parliamone

email facebook friendfeed linkedin rss twitter wmi

Le conversazioni del Village

thetalkinvillage.com

E’ una lunga storia

Scarica il banner!

veremamme

Iniziative