E' arrivata una stellina

Pubblicato il 15 agosto 2009 da Ondaluna

La mia bimba è nata.
Una serie di eventi precipitosi l’hanno “miracolata” facendola nascere con un parto cesareo programmato in tutta fretta, che le ha salvato l’arrivo su questa terra. Era avvolta per due giri dal cordone, non sarebbe mai riuscita ad uscire, e al taglio cesareo è avvenuto subito un distacco di placenta (che non ha avuto conseguenze perché c’è stato un intervento istantaneo). Ginecologo Sereno aveva previsto tutto questo, e non finirò mai di essergli grata per aver evitato che succedesse il peggio.
Quando sono arrivata per il ricovero ero già ad un centimetro di dilatazione e se avessi rotto le acque a casa sarebbe stata una tragedia perché non sarei arrivata in tempo in ospedale.
Il parto è stato abbastanza traumatizzante, e devo ancora elaborarlo. Ma l’esperienza di vederla, baciarla, guardarla negli occhi per la prima volta, è stata un’emozione sconvolgente.
Contrariamente alle aspettative, è un minuscolo fagottino profumato d’amore.
Siamo a casa da poche ore, io sono esausta e un pò malconcia ma tanto felice. Lei invece è uno splendore.
Nei primi giorni sono stata molto male, e non sono stata in condizioni di alzarmi dal letto, di mangiare, di parlare, di condividere. Il post parto è stato difficile per una serie di motivi clinici. Ancora adesso non sono in piena forma, per vari motivi, ma sono a casa, e sono ansiosa di tornare alla vita “normale”.
Mi emoziona essere tornata tra le mie cose.
Mi sento una persona totalmente diversa da quella che ha lasciato questa casa con un pancione enorme e piena di sofferenze, pochi giorni fa. Mi sento sconvolta fisicamente e psicologicamente. Da qualche parte dentro di me qualcosa mi dice che niente sarà più come prima, ma che per fortuna per certi aspetti sarà meglio di prima.
Molte cose che mi hanno fatto soffrire sono finite. Pensavo che partorire sarebbe stato l’attraversamento di qualcosa, l’inizio di un viaggio che sarebbe terminato sull’altra sponda del mare in tempesta, ed invece mi sono resa conto che la tempesta è durata 9 mesi, che l’ho attraversata tutta e per lungo tempo, e che quel parto è stato solo il momento finale, più tragico e violento, ma che era la fine di qualcosa che veniva da lontano.
Cose nuove sono nate con lei.
Un esserino minuscolo è con me da poche ore e mi ha dato già un potere ed una forza incredibili.
Ogni giorno mi sveglio e sento che posso finalmente lasciare andare, insieme alle lacrime e ad un dolore infinito, tante cose che chiedono finalmente aria per essere liberate.
Piangere è terribilmente liberatorio e mi guarisce giorno dopo giorno. E mentre allatto, e lascio uscire con le lacrime tutto quello che c’è dentro di me, guardo lei serena e sento che posso essere me stessa, nel bene e nel male, senza che lei nei sia minimamente turbata. Mi guarda con gli occhi pieni di amore e di convinzione sul fatto che non c’è niente in me contro di lei. E finalmente ho la certezza che lei lo sa.
Lei è davvero quella chiarezza nella mia vita che ho sperato potesse rappresentare per me, e in questo è già il dono più grande che la vita potesse farmi.

15 Risposte per “E' arrivata una stellina”

  1. ondaluna scrive:

    Ringrazio tutte per avermi seguito fino a qui, per aver chiesto di me in questi giorni, e forse, come qualcuna di voi ha suggerito, penserò ad un diario per il puerperio.
    Vedremo.
    Non esito sulla mia voglia di continuare a condividere con voi questo percorso, ma sulla fattibilità della cosa.
    Vi ringrazio infinitamente per il vostro calore.

  2. pensata scrive:

    Auguriiiiiiiiiiiii bellissime parole le tue.

  3. Flavia scrive:

    Bentornata a casa Ondaluna.. Mi fa un immenso piacere sentirti parlare delle tue nuove sensazioni ed è una vera emozione immaginare il tuo incontro con lei… Un bacione grandissimo alla stellina, e un abbraccio forte a te e al papà.

  4. Marlene scrive:

    congratulazioni Onda, in poco precise parole hai colto in pieno alcune delle sensazioni strpitosamente meravigliose e sconvolgenti che investono una madre dopo il parto…complimenti e tanti tanti auguri.

  5. Isa scrive:

    quanto belle le tue parole!!! mi fa piacere sentirti cosi’ serena e finalmente in pace con te stessa e con tutte le tue emozioni contrastanti :) Di nuovo, tanti auguri! Baci xxx

  6. Mamma Cattiva scrive:

    Eccomi! Di nuovo sul Continente.
    Queste le risorse, Cara Onda! :) In questi nove mesi non hai cresciuto solo una nuova stella luminosa in questo firmamento ma hai tirato fuori le risorse per te stessa. In questo post una forza contagiosa. Ti abbraccio forte.

  7. Silvietta scrive:

    Lei vede se stessa nei tuoi occhi, nei tuoi occhi lei scopre cosa vuol dire vivere. E nel suo guardarti tu ti scopri mamma e finalmente di nuovo te stessa, allo stesso tempo nuova e diversa. Spero che la tenerezza vi accompagni in questa vostra scoperta di voi.
    un abbraccio, per te.
    un caffè, per il papà.
    un raggio di sole, per Chiara.
    s.

  8. morena scrive:

    Congratulazioni Ondaluna,
    congratulazioni a tutti e tre.
    Morena

  9. LGO scrive:

    Ma che meraviglia :))

  10. Laura scrive:

    Benvenuta stellina!

  11. Mamma in 3D scrive:

    I miei migliori auguri, a tutti e tre.
    Lo sguardo di Chiara è amore allo stato puro. Goditelo.
    Buona avventura!

  12. tri mamma scrive:

    ti ho "scoperto" da poco e sto leggendo il tuo diario (poco per volta, quando posso)… mi sono resa conto di quanto sbaglio dando per scontato certe sensazioni che credo sia "normale" vivere in gravidanza… forse associandole al mio vissuto. ne terrò presente quando vedrò qualche pancia affacciarsi all’orizzonte!
    ora però tutto è passato… la quiete dopo la tempesta… la quiete prima di altre tempese… ma adesso hai una forza nuova – tu stessa lo ammetti – la nuova avventura è appena cominciata, già ti ha portato grandi emozioni e tante altre ne arriveranno… mi sto ingarbugliando con le parole (non sono brava come te)… volevo solo ringraziarti per le riflessioni che mi hai portato a fare e volevo dare il mio benvenuto alla piccola Chiara che ha trovato ad attenderla una mamma molto molto speciale. auguri!

  13. ho sposato un comunista scrive:

    ciao ondaluna,
    sono appena rientrata a bueos aires da un lungo viaggio ed ero ansiosa di sapere della piccola Chiara, ora sono in un bar parecchio commossa dalla notizia della sua nascita.
    Il mio piccolo è nella mia enorme pancia che si muove tanto e io in eterno bilico tra gioia e panico, manca ancora un po per me e non vedo l’ora.
    In bocca al lupo per questa nuova tappa del viaggio!
    Roberta

  14. lastaccata scrive:

    Augurissimi Ondaluna, anche se in ritardo. Perdona la latitanza, ma per svariati motivi, alcuni piacevoli, altri decisamente meno, ho disertato Vere Mamme.
    Ottima l’idea di proseguire con il diario, riguardo la fattibilità beh… Magari non sarà semplicissimo, ma se la voglia c’è sono certa che ce la farai.
    Un abbraccio e benvenuta nel club!
    Con affetto,
    Luana

  15. hosting managed scrive:

    excellent article and knowledgeable matter.


Lascia un commento

Parliamone

email facebook friendfeed linkedin rss twitter wmi

Le conversazioni del Village

thetalkinvillage.com

E’ una lunga storia

Scarica il banner!

veremamme

Iniziative