La rivincita del brutto anatroccolo

Pubblicato il 04 giugno 2009 da Flavia

Al casting di “Britains Got Talent”, l’x factor inglese, si è presentata Susan Boyle, una signora di 47 anni, in abiti da casa e messa in piega preistorica.

Al suo arrivo sul palco si è levato qualche commento ironico, ma appena ha cominciato a cantare sono rimasti tutti a bocca aperta.

“Lei è la più grande sorpresa della mia vita” le ha detto uno dei giurati, con visibile emozione.

Dopo Arisa a Sanremo, la sindrome del brutto anatroccolo ha colpito ancora, coinvolgendoci tutti.

Perché diciamocelo, ognuno di noi ha un brutto anatroccolo nascosto in qualche angolo dell’anima, che aspetta solo l’occasione di uscire.

Non è necessario salire su un palco, ovviamente.

Basta un karaoke con i cugini (che voce!), una riunione di classe, un’escursione in montagna, o una serata a due in cui stupire gli altri con un piglio da rivoluzionario, una resistenza fisica sconvolgente o un lato sexy inedito…

Ed ecco che gli altri rimangono spiazzati, ma possibile che proprio lei…? (o lui, ovviamente..)

 

Andare oltre le apparenze, cercare il talento dove meno te lo aspetti, sconvolgere le categorie di bellezza e fascino potrebbe essere la nuova tendenza dei prossimi anni.

E voi, vere donne sempre attente alle nuove tendenze, l’avete mai tirato fuori il vostro brutto anatroccolo, o vi siete sorprese come i giurati del Britains Got Talent di fronte a un meraviglioso e inaspettato cigno?

Raccontatecelo sul blog café.

 

…e guardate il video: ne vale la pena


2 Risposte per “La rivincita del brutto anatroccolo”

  1. Worldwidemom scrive:

    il video è fantastico….e la sciura mi ha fatto molta tenerezza!

  2. Flavia scrive:

    ho letto che Obama l’ha invitata a una cena di gala pochi giorni fa, con i giornalisti accreditati alla Casa Bianca. Lei ha risposto "no, grazie, troppo stress. preferisco stare a casa con il gatto"


Lascia un commento

Parliamone

email facebook friendfeed linkedin rss twitter wmi

Le conversazioni del Village

thetalkinvillage.com

E’ una lunga storia

Scarica il banner!

veremamme

Iniziative