Casca il mondo…tutti giù per terra

Pubblicato il 13 marzo 2009 da viviana

Certo che sono arenata! Arenata in tutti i sensi. Sono a casa con una bimba di quattro mesi e uno di tre anni , ormai ammalati da venti giorni. Amo il lavoro e non so se potrò rientrare al mio posto, mio marito è in cassa integrazione, le cose in cui ho imparato a credere stanno sciogliendosi al sole…..cosa mi rimane?

La mia curiosità, la voglia di studiare e di fare, anche adesso… mi ci aggrappo con tutta me stessa….il mio cervello nel caos continua a lavorare, a preparare  progetti, a pensare a cose da fare…

Dal mio isolamento leggo del mondo che crolla e penso che potrei far molto, che tutte la mamme potrebbero fare molto. Con la nostra continua lotta interiore fra ciò che siamo e ciò che gli altri vorrebbero che fossimo, le nostre mille facce, la nostra  completa flessibilità e capacità di prenderci cura delle persone e delle cose.

Forse in questo nuovo millennio avverrà il nostro riscatto; mi aspetto migliaia di uomini alla deriva e un esercito di mamme che andranno avanti a denti stretti come solo loro sanno fare e già fanno, senza certezze ma con un senso profondo del futuro che vedono nei loro figli.       

4 Risposte per “Casca il mondo…tutti giù per terra”

  1. Flavia scrive:

    Carissima Viviana, se la testa continua a lavorare e a produrre idee, non sei arenata! dimostri che le crisi sviluppano la creatività, e una volta fuori dalla nostra "comfort zone" riusciamo a sperimentare cose nuove. Il tuo post mi fa parafrasare un famoso romanzo: "Il mondo salvato…dalle mamme" ?
    grazie!

  2. Laura.ddd scrive:

    Fantastico! Sottoscrivo con entusiasmo….io non ho mai sentito come ora la voglia di reagire.

  3. Marilde scrive:

    "ma con un senso profondo del futuro che vedono nei loro figli."
    Credo sia davvero questo un ingrediente forte della nostra forza. Condivido in pieno.

  4. Ondaluna scrive:

    Quoto in pieno quello che ti ha scritto Flavia, e vedo tanta forza nelle tue parole.
    Se sei aggrappata a questo, sei in grado di non annegare: te lo auguro con tutta me stessa. Auguri!


Lascia un commento

Parliamone

email facebook friendfeed linkedin rss twitter wmi

Le conversazioni del Village

thetalkinvillage.com

E’ una lunga storia

Scarica il banner!

veremamme

Iniziative