Catalogato | Flavia blog

Tags :

Quando sulla tua strada precipita un masso…. (terza puntata)

Pubblicato il 02 dicembre 2008 da piattini cinesi

Quando sulla tua strada precipita un masso

è il momento giusto per inventare la leva

———- TERZA PUNTATA ———-

Tra il dire e il fare c’è di mezzo un piano d’azione


1. Marta


L’entusiasmo di Sabrina e di Roberto convincono Marta che andare a Berlino sarà una splendida occasione per tutti. Ma bisogna avere i piedi per terra.
Per ora lui prenderà una casa, e si vedranno nei fine settimana e per le vacanze di natale. Poi durante la maternità Marta potrà trasferirsi.
- Sì però il corso di tedesco lo cominci subito – la ammonisce Sabrina – altrimenti finisce che per imparare qualche frase sei costretta a vederti tutte le puntate dell’ispettore Derrick.
- Guarda – le dice Marta ridendo – che mi sto dando da fare. Ho qui la brochure di un corso intensivo, e da internet ho scaricato la lista dei reparti di ostetricia e dei seminari di arti grafiche.
- Seminari di arti grafiche? Non mi dire che riprendi la tua vecchia passione.
- Ma sì che la riprendo, non vorrai mica che a Berlino passi tutto il giorno a misurarmi la pancia…
- Senti, scarica la lista anche dei negozi di design, che io intanto vado a prenotare l’aereo!!!!!


2. Beatrice

Beatrice ha chiesto all’amica di aiutarla ad aggiornare il CV e a selezionare le aziende a cui spedirlo. Ha fatto un piano. Ne manderà 3 ogni giorno, in modo da sentire il fatto di cercare lavoro come parte del suo lavoro attuale. Intanto sparge la voce tra amici e conoscenti.
La sua situazione non è facile. La paura della disoccupazione e dei problemi economici conseguenti rischiano di scoraggiarla. In questo momento oltre all’organizzazione pratica della ricerca del lavoro è importante anche che lei accetti il cambiamento come parte della vita, e non ne abbia paura. Negli ultimi anni si è un po’ arenata in una situazione di comodo, non vedendo i reali problemi dell’azienda e appiattendosi anche dal punto di vista intellettuale e delle relazioni interpersonali, soprattutto per paura di soffrire. La notizia del possibile licenziamento è un vero e proprio terremoto, che però lei dovrà riuscire a mettere a frutto.

3. Simona

Simona sa che non potrà affrontare l’impegno che la promozione le richiede senza l’aiuto della sua famiglia.
Sarà difficile, ma è una cosa bella, che la premia per i sacrifici e il lavoro di tanti anni, e come tale va festeggiata, prima di pensare agli aspetti organizzativi.
Prima di tornare a casa, allora, passa in pasticceria e compra un bellissimo profiteroles.
- Ehi mamma, è il compleanno di qualcuno? Le chiede Camilla venendole incontro.
- No tesoro, festeggiamo la mamma che oggi è stata promossa…
- Promossa? Come a scuola? Che brava!!!!!
Le bambine la guardano con ammirazione. E’ vero, sarà un po’ meno a casa, ma sta dando loro un insegnamento importantissimo che spera le accompagnerà nella vita, e cioè che impegnandosi seriamente si ottengono i risultati sperati e si ricevono gratifiche.
Adesso le rimane solo l’ultimo scoglio: suo marito. Ma per affrontarlo è meglio aspettare dopo cena, e avvalersi del supporto logistico del divano e di un bicchiere di vino.
- Allora Luca, sei contento?
- Certo che sono contento…
- Ma?
- Che vuol dire ma?
- Vuol dire: sei contento ma? C’è qualcosa che ti preoccupa, si vede benissimo.
- No, è solo che, mi hanno chiesto di cominciare un nuovo progetto
- E tu che hai risposto?
- Che ci avrei pensato….
- E l’hai fatto?
- Sì, e ho anche deciso che proporrò di mettere Francesco sul progetto. In questo modo io e te eviteremo di essere stressati da nuovi impegni nello stesso tempo, e io potrò attutire meglio i colpi…
- Ma non ti dispiace?
- Detto tra noi, Simona, non è che bisogna sempre dire di sì a tutto, e poi quel progetto non mi interessa troppo. Preferisco che in questo momento tu possa dedicarti più tranquillamente al tuo, di progetto. Siamo una squadra, no?

———- CONTINUA… ———-

6 Risposte per “Quando sulla tua strada precipita un masso…. (terza puntata)”

  1. Laura scrive:

    Finalmente eccomi alla pausa pranzo, e alla nostra fiction!
    Caspita! Tutto per il meglio! grazie Piattini, una puntata decisamente positiva, anche se già temo i prossimi avvenimenti….
    ciao!

  2. Isa scrive:

    "tutto per il meglio": lo puoi dire forte! fin troppo bella … magari nella prossima puntata Piattini ci dice che la terza puntata era quella sognata da tutte tre le parti e ci manda quella reale!?! :))))) lol … ok, scherzi da parte … aspettiamo la suite!
    ciao;)

  3. my scrive:

    le illusioni iniziali eh? :-)
    posso fare tutto, è un nuovo inizio, andrà tutto bene……

  4. Laura scrive:

    io spero che non siano illusioni, certo non si puo’ sapere a cosa si va incontro, pero’ si sa già che non tutto andrà per il meglio e proprio per questo bisogna essere convinti delle decisioni, altrimenti non si potranno affrontare le difficoltà. no, no, le illusioni non fanno parte del mio vocabolario…

  5. piattinicinesi scrive:

    manca solo l’ultima puntata.
    vedremo cosa avranno concluso le protagoniste dalla loro esperienza e ci sarà tempo per discutere!

  6. Flavia scrive:

    ultimamente sono molto cambiata. non so se è ormonale Piattini :-) ma avremo modo di tornarci. Più o meno succede questo: prima pensavo che aspettarsi che le cose andassero bene fosse troppo rischioso ed evitavo di investirci emotivamente, e così mi "illudevo" di mantenere un certo distacco. Oggi non mi vergogno più di ammettere a me stessa che nutro sogni progetti e speranze, forse perchè ho le spalle più larghe per accettare che alcune non si realizzano, e questa accettazione influenza positivamente il modo in cui mi sento, le cose che faccio, e di conseguenza l’impatto che ho sugli altri. si può tendere per natura a pensare negativamente, ma anche correggersi, e cambiare così il modo in cui si affrontano le incognite della vita.
    A più tardi per l’ultima puntata :-)


Lascia un commento

Parliamone

email facebook friendfeed linkedin rss twitter wmi

Le conversazioni del Village

thetalkinvillage.com

E’ una lunga storia

Scarica il banner!

veremamme

Iniziative