Catalogato | Flavia blog

Tags :

Quando sulla tua strada precipita un masso… (prima puntata)

Pubblicato il 26 novembre 2008 da piattini cinesi

“VereMamme”, in collaborazione con la “PiattiniCinesi prodascion”, presenta:

la prima “fiscion blogghistica” ispirata alle mamme!

Quando sulla tua strada precipita un masso

è il momento giusto per inventare la leva

———- PRIMA PUNTATA ———-

Stava andando (quasi) tutto bene quando…

1. Marta

Marta avrebbe voluto studiare storia dell’arte, ma i suoi genitori l’hanno convinta che non era una buona strada. Allora si è iscritta a economia e commercio, e dopo qualche difficoltà (la matematica non è mai stata il suo forte) è riuscita a laurearsi. Ora lavora in una società di audit. Ha un buono stipendio, e dopo tante storie finite male ha un nuovo fidanzato, Roberto, che fa il biologo.
Tutto sembra andare bene, fino a quando una mattina, in ansia per un ritardo di tre giorni, decide di fare un test di gravidanza. Il risultato è positivo.
Con il cuore a mille, telefona a Roberto, ma il tono distante della sua voce la trattiene dal comunicargli subito la buona notizia.
- “Che c’è tesoro, è successo qualcosa?”
- “È successo che mi hanno offerto un posto di due anni a Berlino. Parto il mese prossimo”

2. Beatrice

Beatrice è segretaria d’azienda. Quando ha accettato il lavoro non ha pensato se il posto le piacesse o meno. Lei è un tipo preciso e affidabile, e le piace portare a termine i suoi impegni, qualunque essi siano. Ha pensato solo che le stavano offrendo un part time che le avrebbe permesso di dedicare tempo a suo figlio.
Un cosa importante, visto che lei è una madre single.
Tutto sembra andare bene fino a quando una mattina il direttore dell’azienda la convoca nel suo ufficio.
- Prego Beatrice si sieda.
- Che c’è direttore? La vedo preoccupato…
Il Direttore ha un’espressione cupa, e continua a riordinare le penne sul tavolo. Poi finalmente alza lo sguardo e parla:
- Come lei sa l’azienda sta attraversando un periodo difficile. Sto cercando di fare una manovra che dovrebbe migliorare la situazione, ma se non dovesse andare bene in primavera sarò costretto a licenziare alcune persone. Lei sarebbe tra queste persone…

3. Simona

Simona è caposervizio in un’agenzia di stampa. Tra i turni in redazione e le sue bambine di 6 e 4 anni la sua vita a volte assomiglia alla centrifuga di una lavatrice. Ormai ha imparato a parlare in contemporanea col ministro degli esteri israeliano e la babysitter ecuadoregna senza fare gaffe internazionali. Cucina mentre si lava i denti, racconta le favole mentre aggiorna l’agenda del giorno dopo ed è diventata un punto di riferimento per tutte le sue colleghe, che ascolta sorridente mentre si sfogano dei propri problemi.

Tutto sembra andare bene fino a quando Fabio, il caporedattore, le propone di prendere insieme un caffè alla macchinetta
- Simona, ti volevo parlare di una cosa….
- Ah, sì? Dimmi
- Mi hanno offerto un posto come consulente al Dipartimento Affari Internazionali….
- Ma è fantastico. Era il tuo sogno, no?
- Sì, e sono molto contento. Ma dovrò partire spesso e quindi ci sarà bisogno di qualcuno che prenda il mio posto qui a Roma. E avevo pensato a te..
- A me?
- Eh sì Simona. Sei appena stata promossa caporedattrice…

———- CONTINUA… ———-

16 Risposte per “Quando sulla tua strada precipita un masso… (prima puntata)”

  1. pensata scrive:

    carina l’idea della fiscion…prendo i pop corn e mi piazzo davanti al pc ^__^

  2. Isa scrive:

    Aspett… che io porto il vino! ^-^
    Qlcuno si prende cura della banda sonora?!?

  3. piattinicinesi scrive:

    sono contenta che l’idea vi piaccia, adesso si tratta di aspettare le altre puntate…

  4. Flavia scrive:

    immagino che Isa volesse dire in italiano quello che io in francese maccheronico chiamerei "colonne musical"

  5. my scrive:

    si’ piattini, è una bellissima idea.
    poi scritta cosi’ bene da te è davvero coinvolgente e accattivante.
    sto in attesa!!!!!

  6. Mimma scrive:

    ciao a tutti, complimenti per il sito Flavia;spero di trovare 5 minuti al giorno per visitarlo.

  7. Isa scrive:

    LOOOL :-)) ok, colonna sonora dunque!?! :)) … in fr sarebbe "fond musical" o "musique de fond" [fondo musicale va anche bene in it??] cmq, grazie per le correzioni, mi servono SEMPRE! :)

  8. la Meringa scrive:

    Mitica piattini!
    Camera cafè ti fa un baffo! ;-)
    In bocca al lupo per il seguito!

  9. piattinicinesi scrive:

    @my le puntate aspettano solo di essere pubblicate!
    @mimma grazie della visita
    @isa "musica di sottofondo", ma di dove sei Isa? sai che io ho vissuto tanti anni in Francia?
    @meringa senti, ti prego, sono meglio anche di Amiche?, il sex and the city de noanrtri?

  10. Isa scrive:

    francese appunto (ma vivo a malta da dodici anni ormai! in francia, ci ritorno d’estate per lavoro -abbiamo un’attività con mia sorella, en bretagne-) … sono nata in nantes (loire-atlantique), città abb carina. E tu invece, dove hai vissuto? (parli fr abb bene suppongo…!?! :)))

  11. Serialmama scrive:

    piattina, poi questa la giriamo? ;-)

  12. piattini cinesi scrive:

    @isa ho vissuto a Parigi, Nantes la conosco e tutta la Bretagna mi piace moltissimo
    poi una volta cio raccontiamo di persona. dove vivi?
    @serial praticamente sto lavorando per te….

  13. Flavia scrive:

    piattins ma allora è vero che tra un post e l’altro tu guardi dalla finestra. Isa vive a Malta, te l’ha scritto! :-)))))
    ed ecco a voi il prossimo progetto, tra camera cafè, mamme-cabaret e …mamme nella rete. siete fantastiche. fossi stata in team simili, fino a poco tempo fa, avrei potuto fare una rivoluzione in pochi giorni. Love!!!, F.

  14. Isa scrive:

    mi piace molto parigi…! cerco di andarci due volte l’anno per 3-4 giorni, giusto il tempo necessario per fare il pieno di musei, mostre e serate a ballare! (manca tutto quanto qui dove vivo: Malta! … da quando è entrata nel UE qlcosa si è forse mosso, in meglio cioè – non credo poi che si poteva fare peggio!? lol-
    okay, magari esaggero un po’… ;)) non si puo’ avere tutto: sole e mare di fronte, gente che sa ancora cio’ che vuol dire aiutare il prossimo anche se sconosciuto… e una richezza culturale ed intellettuale tutto insieme! :-)
    … cmq, aspettiamo la prossima puntata prestino, eh! :)
    (a poco a poco, scopro i blog di tutte le altre … ma mi ci vorrà un bel po’, non ho tanto tempo a disposizione purtroppo! ma trovo tutto quanto molto interessante…! :-)))

  15. piattini cinesi scrive:

    sì scusa però non stavo guardando dalla finestra, stavo mettendo a posto casa…e ho letto troppo rapidamente. lo so che non va fatto ma oggi non riesco a fermarmi,. aiuto!!!!

  16. Isa scrive:

    colpa mia ragazze…. anche ai miei studenti glielo dico: ci vuole la maiuscola, altrimenti non si capisce!!! LOOOOL


Lascia un commento

Parliamone

email facebook friendfeed linkedin rss twitter wmi

Le conversazioni del Village

thetalkinvillage.com

E’ una lunga storia

Scarica il banner!

veremamme

Iniziative